Skip to main content

Posts

Showing posts from January, 2012
Incontro informativo-formativo sulla crisi economica
Secondo incontro: "Crisi, debito pubblico e sfruttamento" - Relatore Giulio Plermo, Università di Brescia, Già Esperto Economico-finanziario, presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, in servizio presso gli uffici diretti da Mario Draghi e Lorenzo Bini Smaghi Public Event · By Ascanio Bernardeschi EventsShare See All

Nuova edizione del I libro del Capitale nella MEOC- Volume XXXI

Nuova edizione del I libro del Capitale nella MEOC- Volume XXXI  Il primo libro del Capitale, in due tomi – la prima traduzione al mondo a tenere conto delle sostanziali novità emerse nel corso della pubblicazione della nuova edizione storico-critica, la seconda Marx-Engels-Gesamtausgabe (MEGA2). Il primo tomo è dedicato alla IV edizione tedesca del 1890. La traduzione, basata su quella di Cantimori, è integralmente rivista e completamente nuova per i primi cinque fondamentali capitoli. Nel secondo tomo vengono presentati al lettore 1) tutte le principali varianti della I (1867), della II ed. tedesca (1872/73) e dell’edizione francese (1872-5) e 2) tutti i materiali redatti da Marx con l’intenzione di scrivere il I libro. In particolare si ha una nuova versione del cosiddetto VI capitolo inedito (e testi accessori dal Manoscritto 1863/64) e la prima traduzione mondiale di uno scritto di grandissimo interesse sulla forma di valore del periodo 1871/72. L’introduzione guida il lettore i…

Su Marx e la MEGA da Repubblica di ieri

fonte: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/01/08/marx-2020.html
Marx 2020/1 08 gennaio 2012 —   pagina 25   sezione: Copertina Agitatore, rivoluzionario, profeta inflessibile della lotta di classe. Cosìè rimasto nella memoria del mondo. Invece no: fu soprattutto teorico e scienziato, politologo e pensatore critico sempre curioso, attentissimo persino alle scienze naturali e alle nuove tecnologie. Credeva nella democrazia e nella libertà di parola molto più di quanto non si pensi, le riteneva irrinunciabili. E la crisi odierna del capitalismo attuale lui l'aveva a suo modo prevista, molto più di come ce lo tramandarono le dittature totalitarie realsocialiste. Riemerge dal passato come un moderno newlabourista, un progressista tedescoo un liberal americano dai suoi scritti di migliaia di pagine ingiallite ma spolverate con cura in un bel palazzo neoclassico quia Berlino, al numero 22/23 della Jaegerstrasse. (segue nelle pagine successive) (segue dalla c…

Roberto Fineschi, Marx e Hegel. Contributi a una rilettura, Roma, Carocci, 2006. Indice e introduzione

Roberto Fineschi, Marx e Hegel. Contributi a una rilettura, Roma, Carocci, 2006 Indice e introduzione Indice
Introduzione 1. Premessa. 1 2. Per una periodizzazione del pensiero marxiano. 4 3. Il capitale, la dialettica e Hegel 12 4. Argomento e struttura del libro. 17
Primo capitolo Hegel secondo Marx 1.1. Le due letture.. 21 1.1.1. La prima lettura. 21 1.1.1.1.         L’interpretazione marxiana di Hegel fra il ’43 ed il ‘44. 23 1.1.1.2.         La “correzione” di Hegel fra il ’43 ed il ‘44. 30 1.1.1.3.         La svolta (a metà) dell’Ideologia tedesca. 34 1.1.1.4.         Fra l’Ideologia tedesca e la seconda lettura. 39 1.1.2.     La seconda lettura. 42 1.1.2.1. L’Introduzione ai Grundrisse. 43 1.1.2.2.         La Postfazione alla seconda edizione tedesca del primo libro del Capitale  49 1.1.2.3.         Altri passaggi rilevanti: un confronto fra prima e. 53 dopo  53 1.1.3.     Riepilogo. 59 1.2. Alcune